Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Clinica e medicina interna

Endometriosi: diagnosi, terapia medica e terapia chirurgica

Simone Ferrero

Libro: Copertina rigida

editore: SEU

anno edizione: 2021

pagine: 474

"Endometriosi: diagnosi, terapia medica e terapia chirurgica" è un compendio con caratteristiche decisamente innovative. Il testo infatti non tratta tanto la malattia endometriosi quanto la malata di endometriosi. E lo fa dentro un percorso articolato, che tiene conto delle categorie tradizionali di approccio alla patologia ma anche delle diverse età e delle diverse situazioni cliniche in cui può manifestarsi. I 34 capitoli in cui si sviluppa la monografia sono infatti tappe correlate di un tracciato che spiega, orienta e invita ad approfondire. Accanto ai temi relativi a patogenesi, diagnosi, classificazione e terapie, declinati con dettaglio attento e rigoroso negli aspetti che li integrano sotto i profili medici, chirurgici, di sede e d'apparato, vengono considerati e indagati argomenti compositi come la qualità della vita, l'interessamento in adolescenza e in menopausa, l'impatto sulla fertilità e in gravidanza, la coesistenza con la patologia tumorale. L'iconografia, sempre essenziale, mai orpello, è utilizzata quando serve e aiuta a meglio comprendere; la bibliografia, generosa e puntuale, stimola a percorrere sentieri di curiosità. La trattazione è un'opera corale, affidata a molti autori e molte scuole: la sua coerenza è garantita da una sapiente regia che rivela nell'editor preparazione, competenza e passione. Dal confronto tra quegli autori e quelle scuole trae beneficio uno degli elementi imprescindibili per affrontare al meglio l'endometriosi nell'interesse della paziente: il contributo delle diverse discipline coinvolte nella patologia e nel suo divenire, il solo a consentire una visione d'insieme che, come sostenuto qualche riga sopra, promuove la cura della malata nella sua interezza. In conclusione, il ginecologo sia esperto sia in formazione, che abbia interesse particolare per questo quadro nosologico e al quale è per lo più richiesta la responsabilità della sintesi, troverà in questo manuale uno strumento valido per costruire conoscenze. In egual modo anche il collega che volesse avere indicazioni sulle migliori pratiche da mettere in campo, per necessità o cultura, vi troverebbe il materiale utile, in quanto il volume ha questa rara caratteristica: rendere accessibile e comprensibile anche al professionista non dedicato una materia complessa, talvolta percepita come oscura.
55,00

Le percezioni sensoriali nell'autismo e nella sindrome di Asperger. Diverse esperienze sensoriali. Diversi mondi percettivi

Olga Bogdashina

Libro: Copertina rigida

editore: Uovonero

anno edizione: 2021

pagine: 352

La capacità di percepire correttamente gli stimoli ambientali è fondamentale in molte aree dell'agire sociale e comunicativo. Sebbene le persone autistiche vivano nello stesso mondo fisico e abbiano a che fare con la stessa "materia grezza" delle persone non autistiche, il loro mondo percettivo è radicalmente diverso. Secondo molte testimonianze, le persone autistiche hanno esperienze percettive "insolite". In questo libro Olga Bogdashina tenta di definire il ruolo di una diversa sensorialità nella causa di comportamenti apparentemente bizzarri e inspiegabili. Un libro per capire come le differenze di percezione sensoriale nell'autismo possano essere alla base di stili comunicativi e cognitivi peculiari, oltre che fonte di disagio e sofferenza. Questa nuova edizione, interamente riveduta nella struttura e nell'organizzazione teorica, è aggiornata con le più recenti scoperte della neurobiologia, che offrono nuove spiegazioni scientifiche ai problemi percettivi sensoriali delle persone autistiche, ed è presentata in una traduzione completamente nuova.
25,00 23,75

Epidemie, vaccini e Novax. Per capire e scegliere consapevolmente

Letizia Gabaglio

Libro: Copertina morbida

editore: CENTAURIA

anno edizione: 2021

pagine: 128

Contestualizzare queste calamità permette di capirne infatti la reale portata, di cogliere similitudini e differenze, di avere un'idea chiara di come si possano sconfiggere. Cosa combattono i vaccini, come si sviluppano, quali sono i benefici che portano in termini di salute privata e benessere pubblico? Dalla visione storica nel libro, attraverso i brevi capitoli e i box di approfondimento, si passa gradualmente all'attualità con le posizioni dei NoVax, con il caso del Coronavirus, e con il dibattito in cui presto ci troveremo ad avere a che fare, sulla necessità o meno di vaccinarsi contro il Covid-19.
14,90 14,16

Epistassi

Stefano Cucinotta

Libro: Copertina morbida

editore: Bibliotheka Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 120

Epistassi: una piccola perdita di sangue dal naso, a volte innocua, a volte sintomo di un male più profondo. Proprio come queste storie. Ci troverete poco sangue, eppure ognuna di loro conduce a una fine terribile. C'è un trenino fantasma bloccato nel tunnel di un Luna Park. Un palazzo che si nutre del dolore dei suoi abitanti. Un vecchio perseguitato dall'ombra dei morti. Un ragazzino inghiottito da un pozzo. Un pranzo in famiglia che si trasforma in incubo. E poi creature dimenticate che nuotano nel Naviglio, antichi riti per la fertilità e cani che cantano la fine del mondo. Leggere Epistassi significa immergersi in un territorio oscuro che sta divorando le città che abitiamo e le persone che incontriamo ogni giorno. Nessuna ironia, né speranza, solo la riscoperta della più potente emozione umana: la paura che muove il mondo e tutte le cose.
12,00 11,40

Immunità. Vaccini, virus e altre paure

Eula Biss

Libro: Copertina morbida

editore: Luiss University Press

anno edizione: 2021

pagine: 188

Cosa vuol dire essere immuni? È giusto vaccinarsi? I pericoli a cui ci espone una pandemia vengono esagerati dalle aziende farmaceutiche per trarne profitto? Come possiamo proteggere noi stessi e quanto direttamente le nostre scelte si riflettono sugli altri? Dai racconti della mitologia greca alla letteratura sui vampiri, dalle epidemie di peste e vaiolo allo scetticismo verso i vaccini, Eula Biss compie un'analisi storica, medica, culturale ed etica del concetto di immunità e dei modi in cui l'umanità ha costantemente cercato di assicurarsela. Attraverso il racconto di episodi storici poco noti, fatti di cronaca, esperienze personali e suggestioni letterarie, Biss ci spinge a riflettere sulla nostra capacità di agire e fare delle scelte per il bene comune, mostrandoci il vero significato dell'immunità: una relazione di dipendenza nella quale ogni corpo è indissolubilmente legato a quello degli altri.
18,00 17,10

Una serata con il virus

Mario Polverino

Libro: Copertina morbida

editore: GRUPPO ALBATROS IL FILO

anno edizione: 2021

pagine: 54

Poteva sembrare un giorno come un altro se non per il fatto che il rimanere a casa non era più una libera scelta, ma la necessità voluta da chi detiene il potere, il lockdown della precauzione per non diffondere i contagi... in tempo di COVID-19. Così la vita si ridimensionava a stare più vicini a chi si ama condividendo in piccoli spazi, giornate vissute come un letargo in attesa di una sperata primavera attesa da balconi dipinti di arcobaleni. La sera in casa si presentava con un altro "virus": il calcio e lo sport in generale che per il genere maschile e, non solo, diventa il pane quotidiano che sfama di vittorie e di passioni più grandi. Una serata piena di piccole speranze e grandi paure, che dilatano il tempo nella mente, fino ad allora chiuso in pochi attimi.
9,90 9,41

Harrison. Principi di medicina interna

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2021

pagine: 4200

335,00

Emicrania. Storia di un personaggio in cerca di autore

Piero Barbanti

Libro: Copertina morbida

editore: Il Sole 24 Ore

anno edizione: 2021

pagine: 240

L'emicrania è un affascinante mistero perché rappresenta una malattia esclusivamente umana, altamente conservata nel corso dell'evoluzione della specie. Un'inutile iperfunzione del cervello che ha tormentato le menti eccelse di tanti personaggi geniali della storia, da Fryderyk Chopin a Virginia Wolf, da Immanuel Kant a Sigmund Freud. L'emicrania appare come il prezzo pagato da un cervello troppo veloce per sopravvivere a se stesso. La vita, nella sua accezione più vasta, è il detonatore di questa malattia caratterizzata da solide basi biologiche. Finora considerata impropriamente come figlia di un dio minore, l'emicrania vive oggi un nuovo rinascimento per l'avvento di trattamenti rivoluzionari che promettono di incidere profondamente sull'esistenza di milioni di individui. Oggi si sa molto dell'emicrania e molto si può fare per curarla bene. Comprenderla per rispettarla e superarne il disagio sono gli scopi di questo libro, dedicato a chi ne soffre in pirandelliano silenzio.
14,90 14,16

Rugarli. Medicina interna sistematica. Estratto: Malattie dell'apparato digerente, del fegato e del pancreas

Gino R. Corazza, Claudio Rugarli, Antonio Craxi

Libro: Copertina morbida

editore: EDRA

anno edizione: 2021

pagine: 256

Dal testo di Medicina Interna - su cui si sono formate intere generazioni di internisti - è stato ricavato un testo di circa 250 pagine che permette di affrontare gli esami delle materie cliniche con l'intento di abituare gli studenti al ragionamento clinico.
19,90
20,00

La nave dei pazzi. Antropologia della malattia di Alzheimer e liberazione dalla contenzione

Daniele Roccon

Libro: Copertina morbida

editore: ED Editrice Dapero

anno edizione: 2020

Il mito della nave dei folli insegna che la società ha spesso messo ai margini i «matti», costringendoli a restare in balìa del mare. È allora fondamentale comprendere ciò che per secoli è stato definito come follia, per poi scoprire le analogie tra questa e le patologie dementigene. Servendosi dei principi dell'antipsichiatria di Basaglia e dell'approccio teorico dell'antropologia medica, l'autore rilegge la malattia di Alzheimer e mostra come i concetti di corpo, mente, malattia e follia siano relativi e dipendenti dal contesto. A queste premesse teoriche, segue una narrazione pratica, il cui filtro è l'esperienza stessa dell'autore, direttore di struttura coraggioso e visionario, che ha saputo creare una nuova cultura organizzativa insieme ad altri audaci colleghi, fino ad arrivare a un cambio di prospettiva e a un gesto concreto: la realizzazione di un nucleo Alzheimer senza forme di contenzione. I passi per la liberazione dalla contenzione (meccanica, manuale, ambientale e farmacologica) e il relativo protocollo di intervento si trovano descritti con dovizia di particolari - e con il sostegno delle fonti giuridiche - nei capitoli conclusivi dell'opera.
23,50 22,33

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento