Il tuo browser non supporta JavaScript!

Musei e museologia

Inventario di palazzo Sassatelli poi Monsignani in Imola e stima dei beni del 1821

Libro

editore: Editrice Il Nuovo Diario Messaggero

anno edizione: 2019

pagine: 474

Nel 1820, alla morte del conte Alessandro Sassatelli Carissimi, la sua ricca eredità venne lasciata a un pronipote, Antonio Monsignani, quale discendente della sorella Marianna Amedea. Antonio era minorenne e, per tutelarne gli interessi, venne fatta un'accurata ricognizione della situazione patrimoniale, un inventario che costituisce un documento di particolare rilevanza storica. A partire dal 28 marzo 1821 ogni oggetto appartenuto al defunto, dal più prezioso al più umile, venne annotato, numerato e valutato. Nasce così questo voluminoso inventario.
30,00

Il manifesto del demolitore e altre tattiche. Quel che resta del bello

Silvana Kühtz, Chiara Rizzi

Libro: Copertina rigida

editore: Spagine

anno edizione: 2019

pagine: 80

L'Italia vanta una lunga tradizione normativa in materia di tutela dei beni culturali, il che spiega anche l'eccezionale abbondanza di patrimonio storico e artistico conservatosi nel tempo. La parte più fragile del patrimonio culturale, il territorio, è invece esposto alle pressioni dell'attività edilizia spesso non pianificata, incontrollata e aggressiva. Questa ricerca indaga la possibilità di sviluppare uno strumento multidisciplinare per demolire edifici brutti e sbarazzarsi di ciò che è inospitale, poco attraente, che crea disvalore e costituisce un peso per la società.
10,00

Sacred art and the museum exhibition-L'arte sacra e la mostra museale

Libro: Copertina morbida

editore: Lorenzo de Medici Press

anno edizione: 2019

pagine: 232

Le mostre temporanee espongono spesso arte religiosa e molte di queste sono interamente dedicate ad essa. In Italia, le mostre che ospitavano, per la gran parte, oggetti e opere di provenienza chiesastica e a tema sacro si sono fatte più frequenti dalla fine dell'Ottocento e da allora hanno continuato a godere di ampia fortuna in Europa e non solo. Oggi ci si chiede in misura crescente quali accorgimenti si debbano adottare per gli oggetti religiosi che vengono tolti dai luoghi sacri e di culto per essere esposti negli spazi secolari dei musei. I saggi di questo volume riguardano la storia e le pratiche contemporanee legate alla decontestualizzazione e alla temporanea ricontestualizzazione dell'arte sacra negli spazi del museo, compresi i dibattiti che, addirittura, si sono sviluppati sull'opportunità o meno, da parte dei musei, di esporre opere d'arte sacre.
30,00
15,00

Nuovi occhi. Reimmaginare l'educazione al museo

Marco Peri

Libro: Copertina morbida

editore: STREETLIB

anno edizione: 2019

Il museo contemporaneo è uno dei contesti educativi più ricchi che esistano. Spingendosi avanti e indietro lungo la linea del tempo, i luoghi espositivi sono un ipertesto di oggetti materiali, ma soprattutto un infinito archivio di collegamenti tra idee, storie e temi che scaturiscono dalle collezioni esposte, un patrimonio ricchissimo per stabilire uno scambio significativo con molte questioni del nostro presente. Reimmaginare l'educazione al museo significa elaborare strumenti e azioni per coinvolgere un pubblico sempre più ampio, significa considerare i musei i luoghi ideali per favorire il dialogo e gli scambi, per costruire e formare una comunità sensibile che si prenda cura dell'ambiente, delle persone e delle memorie. Questo testo si concentra sulle opportunità educative del museo contemporaneo, offre un approccio innovativo per aggiornare la didattica museale, supportando chi opera in questo settore con riflessioni metodologiche e attività pratiche da sperimentare con il pubblico.
12,49

Emozioni patrimoniali. Arte performativa per la promozione culturale

Giorgia Grassi

Libro: Copertina morbida

editore: Fondazione Mario Luzi

anno edizione: 2019

pagine: 112

Il volume vuole offrire una riflessione su uno dei maggiori problemi delle iniziative culturali, quello di interagire con i destinatari adottando strategie comunicative alternative, al fine di raggiungere un pubblico più vasto senza banalizzare i contenuti informativi. Si è pensato e testato un modello il cui intento è fornire una conoscenza del bene culturale in maniera approfondita e comunicata con modalità emozionali.
18,90

Istituzione Bologna Musei. Ediz. inglese

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2019

12,00

Istituzione Bologna Musei

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2019

12,00

Dal Real Castello di Milano al Museo d'Arte Antica

Laura Basso

Libro: Copertina morbida

editore: Biblioteca d'Arte

anno edizione: 2019

10,00

Museums at the post-digital turn

Libro: Copertina morbida

editore: Mousse Publishing

anno edizione: 2019

pagine: 364

16,00

Patrimonio, memoria, territorio: verso un progetto ecomuseale per la SNIA Viscosa a Venaria Reale

Francesca Chiadò

Libro: Libro in brossura

editore: Meti Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 158

Il volume presenta un'analisi teorica dei concetti di patrimonio, memoria e territorio, posti alla base di una museologia alternativa volta alla valorizzazione del territorio; nello specifico viene posta l'attenzione sugli ecomusei quali voci narranti dei territori e delle culture autoctone. Su queste basi teoriche l'autrice presenta un caso di studio legato alla storia operaia di Venaria Reale (TO) e attraverso un processo di recupero della memoria propone il progetto per un ecomuseo connesso al complesso industriale venariese della SNIA Viscosa, impresa italiana leader nel settore dei filati artificiali durante il secolo scorso.
16,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.