Archeologia

I popoli del sole. Dagli Olmechi agli Aztechi. Introduzione all'archeologia mesoamericana

Alfredo Aldo Carlo Luvino

Libro: Copertina morbida

editore: Kemet

anno edizione: 2022

pagine: 198

La storia, le credenze, la religione, la vita quotidiana e la scrittura delle popolazioni mesoamericane sono solo alcuni aspetti dei quali si occupa questo volume, il cui intento è trasmettere al lettore italiano le informazioni e le notizie principali che potrà approfondire utilizzando la ricca bibliografia riportata nel testo. Quando Hernan Cortés conquistò Tenochtitlan, la capitale degli Aztechi, vennero in contatto due mondi e due visioni della vita. Il primo, capo dei conquistadores, determinato e certo del proprio futuro, aveva come unico intento l'arricchirsi, mentre Montezuma, ultimo sovrano azteco, era figlio di una cultura che conviveva con il dubbio del futuro, temendo potesse essere terribile e infausto. In quel momento cadde il mondo azteco e, in poco tempo, tutto l'universo mesoamericano. Le vicende e la vita di quei popoli sono l'oggetto di questa ricerca.
22,00 20,90

L'ultima dimora. L'Era della Rinascita e le cachettes reali tra Tanis e Tebe

Giacomo Cavillier

Libro: Copertina morbida

editore: Kemet

anno edizione: 2022

pagine: 284

La storia della XX dinastia è sempre stata concepita come una parte essenziale del Nuovo Regno, importante fase storica e periodo apicale della civiltà faraonica. È l'epoca delle grandi opere urbanistiche in tutto il paese e, in particolare, nelle quattro grandi capitali dell'impero: Pi-Ramesse, Menfi, Tebe e Napata. È l'epoca delle grandi conquiste, battaglie, scambi diplomatici e commerciali con i regni più potenti del tempo. È altresì l'epoca delle grandi tombe reali e principesche realizzate nella necropoli tebana e in quella menfita di Saqqara. Durante la parte finale della XX dinastia, quella che comprende il regno trentennale del faraone Ramesse XI (1107-1078/1077 a.C.) e gli inizi della XXI dinastia, si assiste al verificarsi di importanti eventi: la guerra civile, la restaurazione (detta anche Era della Rinascita), la suddivisione dei poteri militari e civili nel paese tra il faraone residente a Tanis e il primo sacerdote di Amon residente a Tebe. Proprio in questo periodo si intensificano i tentativi di saccheggio delle tombe reali a seguito del dilagare della corruzione. La casa reale tenta di ristabilire l'ordine mediante una decisa azione processuale a carico dei responsabili e, al contempo, avvia l'evacuazione graduale delle mummie reali dalla Valle dei Re, dalla Valle delle Regine e da Dra Abu el-Naga realizzando apposite cachettes in luoghi della necropoli meno accessibili e più controllabili. Agli scribi, agli architetti ed operai della necropoli è demandato il compito di proteggere, restaurare e nascondere le mummie dei più antichi e gloriosi sovrani d'Egitto.
23,00 21,85

Elementi di geoarcheologia. Minerali, sedimenti, suoli

Diego Ercole Angelucci

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 200

La geoarcheologia è la disciplina che unisce i metodi dell'archeologia e delle scienze della Terra per spiegare come si sono formate le stratificazioni archeologiche e ricostruire le relazioni tra i gruppi umani del passato e il territorio in cui vivevano. Il volume fornisce i primi fondamenti di questo segmento dell'archeologia contemporanea, riassumendo i concetti relativi alle materie prime (minerali e rocce), ai sedimenti, ai suoli e alla stratigrafia. Arricchito di oltre 250 immagini disponibili online, il testo è rivolto a studenti universitari di formazione umanistica e a chiunque voglia avvicinarsi alla materia.
22,00 20,90

Nel mondo mediterraneo. Spiriti e dei nella Sardegna preistorica

Giorgio Murru

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 144

Il libro che Giorgio Murru, appassionato direttore del Menhir Museum di Laconi, dedica alle testimonianze della Sardegna preistorica nei secoli che precedettero la fioritura della civiltà nuragica, dunque dei Sardi prima degli antichi Sardi, ci guida nell'album di famiglia, portandoci per mano attraverso la favolosa galleria d'immagini di Nicola Castangia, un altro che da anni scava e studia la sua isola con gli occhi curiosi e incantati di un bambino rivolto a scoprire sempre nuovi tesori e a documentarli in soggettiva con la pretesa obiettività dell'indagine iconografica. Così l'archeologo e il fotografo ci portano nel loro viaggio condividendo tutto, ricerche, emozioni, intuizioni, fatiche e, prima di tutto, un grande desiderio di mostrare e far comprendere la Sardegna nella sua intimità, quella che non basta vedere ma occorre percepire.
20,00 19,00

Le abitazioni della Dea

Cristina Biaggi

Libro

editore: Venexia

anno edizione: 2022

pagine: 268

Basandosi sui ritrovamenti archeologici spesso ben conservati e sulla propria documentata ricerca sul campo, l'autrice analizza l'architettura e l'arte templare dal Mediterraneo all'estremo nord-ovest d'Europa nel contesto di una società teacratica che venerava una Dea come principale divinità. Offre un importante contributo alla comprensione dei culti con cui era venerata e dell'immaginario sulla vita, la morte e la rigenerazione dei popoli che costruirono i suoi templi. Le planimetrie stesse, a Malta come nelle Orcadi e Shetland, sono il corpo della Dea e, al suo riparo per alcuni millenni, il simbolismo delle sculture, delle incisioni e della ceramica resistette anche dopo il tramonto di Malta. Il libro è riccamente illustrato con fotografie e disegni dell'autrice.
24,00 22,80

Giacomo Boni. Scavi, misteri e utopie della terza Roma

Sandro Consolato

Libro: Copertina morbida

editore: Altaforte Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 504

Giacomo Boni segnò la storia dell'archeologia romana con scoperte nel Foro e sul Palatino che lo resero celebre in tutto il mondo. Figura originalissima e poliedrica, nazionalista mistico e nostalgico del paganesimo, inseguì l'utopia di una Terza Roma che ridesse un primato all'Italia nel mondo, avvicinandosi prima a Crispi e Sonnino, poi a Mussolini, il che contribuì, unitamente a già preesistenti pregiudizi nei suoi confronti da parte del mondo accademico italiano, ad obliarne a lungo la figura. Nel quadro della riscoperta e rivalutazione di Boni iniziate con il nuovo secolo, il saggio di Consolato si segnala per l'unire il rigore scientifico alla capacità di rendere comprensibile e appassionante a un vasto pubblico colui che fu chiamato anche "il Mago del Palatino", dando particolare rilievo alle sue idee religiose, in cui si fusero paganesimo classico, francescanesimo, spiritualità indiana, taoismo e shintoismo, nonché alle sue visioni di una radicale trasformazione dello Stato e della società, capaci forse di offrire preziose suggestioni anche all'Italia e all'Europa di oggi.
26,00 24,70

Preistoria e protostoria. Guida al percorso

Libro: Copertina morbida

editore: Electa

anno edizione: 2022

pagine: 216

La guida è un aggiornato strumento di orientamento alla visita della sezione Preistoria e Protostoria del Museo Archeologico Nazionale di Napoli e una stimolante introduzione alla conoscenza della materia. Dopo vent'anni e a seguito di un lungo lavoro di riordino e aggiornamento è stata finalmente riaperta questa importante collezione, presentata al pubblico in un nuovo allestimento: quasi tremila reperti in un'esposizione permanente di circa 1000 mq. La guida, redatta dagli archeologi del MANN, si configura come una vera e propria introduzione alla materia: a un breve accenno sulla storia della collezione seguono testi informativi generali che forniscono un buon punto di partenza per la conoscenza della Preistoria e della Protostoria, delle ere e delle età in cui sono divise, delle attività e soprattutto dei manufatti che le hanno caratterizzate, con uno sguardo privilegiato, ma non esclusivo, al territorio campano. Le brevi schede descrivono esaustivamente tutti i siti archeologici oggetto dell'esposizione. Utili sussidi alla lettura sono gli approfondimenti in coda al volume, un glossario e una bibliografia essenziale.
29,00 27,55

Il Serapeum di Saqqara. Storia, archeologia, falsi enigmi

Michela Tozzi

Libro

anno edizione: 2022

pagine: 124

Le gallerie sotterranee che compongono la struttura del Serapeum continuano ad affascinare i visitatori di quest'ipogeo dedicato al culto dei Tori Api. I colossali sarcofagi trovati al suo interno, apparentemente inutilizzati perché trovati vuoti, hanno alimentato fino a oggi una serie di leggende intorno a questa struttura; inoltre, le condizioni del ritrovamento delle catacombe, l'impossibilità di procedere a scavi continuativi nel tempo, nonché la perdita dei preziosi diari di scavo redatti a suo tempo dallo scopritore Auguste Mariette hanno contribuito ad accrescere l'enigma del Serapeum, aggiungendo maggiore confusione a certe congetture. Questo saggio si propone di fare il punto su quanto sappiamo di questa struttura, portando all'attenzione del lettore quei dettagli necessari a una conoscenza più approfondita dell'argomento, in modo da separare nettamente la realtà dei fatti - finora accertati dall'archeologia - dalle "leggende metropolitane", indubbiamente accattivanti, ma prive di qualsiasi supporto probante, che spesso fioriscono intorno agli antichi monumenti egizi.
16,90 16,06

L'Histoire Phénicienne de Philon de Byblos au prisme du multiculturalisme

Marc Delalonde

Libro: Copertina morbida

editore: Quasar

anno edizione: 2022

pagine: 280

25,00 23,75

Storia e archeologia di una vocazione produttiva attraverso i secoli. Dalla Domus Galloniana al Centro Agroalimentare Roma

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 176

Il Centro Agroalimentare Roma è un grande hub, il più grande in Italia, con una estensione che supera, ad oggi, il milione e mezzo di metri quadrati. Al suo interno spazi progettati per cogliere ogni più complessa integrazione tra tutte le diverse funzioni e capace di soddisfare i crescenti livelli di complessità tecnologica di un mondo in continuo cambiamento, come è quello del commercio. Sorge nel comprensorio urbanistico dell'ex Tenuta del Cavaliere, nel Comune di Guidonia Montecelio, immediatamente a ridosso del territorio di Roma Capitale e a pochi chilometri dal Grande Raccordo Anulare, in posizione strategica rispetto alle direttrici nazionali dell'A24 Roma-L'Aquila e dell'A1 Milano-Napoli. È oggi un punto di snodo attraverso il quale tutti i mercati di Roma e numerosi del Centro Sud entrano in contatto, favorendo scambi commerciali e produttivi di rilevante valore economico e culturale, mantenendo da più di 2000 anni, come dimostrano le preziose testimonianze archeologiche in esso conservate, un'immutata vocazione alle attività legate al commercio agro-alimentare.
32,00 30,40
22,00 20,90

Falerii Veteres. Il sepolcreto di Montarano. Scavi, materiali e contesti

Giovanni Ligabue

Libro: Copertina morbida

editore: Bretschneider Giorgio

anno edizione: 2022

pagine: 1150

Oggetto del volume è uno dei più antichi sepolcreti di Falerii (odierna Civita Castellana, VT), in loc. Montarano, databile tra la fine dell'età del Ferro e la fine dell'età orientalizzante (750-600 a.C. circa) che, pur scavato alla fine dell'Ottocento, non era ancora stato analizzato nel dettaglio. Oltre 1700 reperti costituiscono il catalogo delle 67 tombe esaminate. Lo studio si articola su due livelli in stretta connessione: archivistico, archeologico-topografico. Frutto di una revisione sistematica della documentazione d'archivio, i risultati portano a meglio definire le caratteristiche delle fasi più antiche di Falerii e ad evidenziare i rapporti cronologici e culturali con i territori vicini (Etrusco, Capenate, Lazio e Centro-Italico).
180,00 171,00